Sicilia, secondo impulso artico lunedì: atteso più freddo e neve anche ad ovest.

Buonasera amici di weathersicily.it. La nostra isola, come le attese, è ufficialmente entrata nella morsa del freddo artico-continentale. Le temperature, nell’arco delle ultime 24 ore, hanno subito un netto crollo, portandosi sotto media stagionale di diversi °C. Alle ore 17:30 circa i valori max non hanno valicato i +10/+11°C lungo l’area costiera tirrenica, come annunciato, mentre altrove ritroviamo qualche punta prossima ai +12/+13°C. Freddo intenso si registra in montagna, ove le temperature max non hanno superato i +4°C oltre i 700/800 m.

| Precipitazioni cumulate nelle ultime 24 h – Rete Sias |

Le precipitazioni, come avevamo anticipato, sono risultate diffusamente deboli e prettamente localizzate ove atteso a causa della distanza con il minimo depressionario (situato sul Mar Egeo). Fenomeni più significativi, seppur localizzati, hanno invece avuto luogo lungo la catena appenninica settentrionale e sui rilievi orientali per via dello stau (ristagno) generato dallo sbarramento orografico indotto dall’umida ventilazione presente alle medie quote. Il Tirreno Sea Effect (fenomeno che apporta intensa instabilità marittima tramite il gradiente termico verticale) ha tentato un avvio ma con scarsi risultati in quanto la mancanza di umidità alla quota di 5.500 m (500 hPa) e la presenza di freddo non troppo intenso in alta quota (valori al di sopra dei -30°C a 5.500 m), non ha consentito la formazione di rovesci e temporali marittimi diffusi (particolarità del vero Tirreno Sea Effect) lungo la fascia tirrenica (un accenno lo si è avuto soltanto ieri sera sull’estremo messinese tirrenico orientale). Nuvolosità sterile o localmente attiva, associata a piovaschi o piogge deboli/moderate sparse, è invece attualmente presente sull’area settentrionale tirrenica e, localmente, su quella ionica.

Giunta la prima neve di stagione intorno ai 700/800 m, sui rilievi orientali. Parziale o totale assenza di neve sul comparto centro-occidentale: causa precipitazioni irrisorie. Fiocchi giunti ad Enna su Ragusa alta.

Seconda retrogressione artica-continentale lunedì

| Configurazione barica attesa lunedì 30 dicembre 2019 – Centro GFS |

L’aria artica-continentale attualmente pervenuta in Sicilia è frutto di un possente campo alto-pressorio azzorriano presente su tutta l’Europa occidentale e centrale. L’ulteriore inclinazione di quest’ultima figura barica, attesa nelle prossime 24 ore sull’Europa orientale, determinerà lunedì 30 dicembre 2019 sul sud Italia ed in Sicilia una seconda retrogressione fredda in quota, con un picco termico prossimo ai -34°C a 5.500 m (500 hPa) sull’area ionica. Tale nocciolo freddo tenderà ad avvicinarsi dalla serata odierna tra l’area tirrenica e ionica, mentre la parte più gelida di questa seconda irruzione è attesa entro l’ora di pranzo di lunedì, quando una goccia fredda in quota (contenente l’isoterma -34°C a 5.500 m) tenderà traslare dallo Ionio verso il Canale di Sicilia, avviando uno pseudo minimo secondario in quota. Quest’ultimo passaggio potrà dunque favorire l’avvio del Tirreno Sea Effect (seppur in forma mediocre) e, in particolare, dello Ionio Sea Effect tramite maggiore presenza di umidità in alta quota, per via della vicinanza con il minimo secondario citato (goccia fredda) e per un maggiore gradiente termico verticale (è il valore che indica quanto violentemente varia la temperatura dell’aria al variare della quota) prossimo ad instaurarsi.

meteo sicilia
| Grafica weathersicily.it |

Correnti che in quota si predisporranno dai quadranti nord-orientali entro lunedì, in rotazione ad oriente entro sera. Tale predisposizione delle correnti agevolerà maggiore instabilità su tutta l’area tirrenica centro-occidentale e sulla fascia ionica catanese/siracusana. Fenomeni che tenderanno a sconfinare fin verso il medio-basso trapanese, l’alto nisseno, l’ennese orientale, l’entroterra catanese ed il ragusano (specie Iblei orientali). Dettagli che vi forniremo a breve nel bollettino testuale.

Sotto l’aspetto termico si attende un ulteriore e definitivo calo delle temperature: isoterme comprese tra i -4/-5°C alla quota di 1.500 m (850 hPa) lambiranno il nord Sicilia ed il settore centro-orientale.

Andiamo subito ad analizzare il quadro previsionale per le prossime 24 ore.

Meteo Sicilia – Previsioni regionali valide per la serata di domenica 29 dicembre 2019 – Attendibilità 70% (MEDIO-ALTA)

Contesto prettamente nuvoloso sul settore centro-settentrionale con piogge e locali rovesci/temporali sparsi, specie tra trapanese-palermitano-messinese tirrenico e nord etneo. Fenomeni in possibile sconfinamento su alto ennese-nisseno, medio-basso trapanese, entroterra catanese ed alti Iblei. Possibili piogge sul siracusano ionico. Variabile altrove.

Venti moderati o localmente forti dai quadranti nord-orientali. Mari molto mossi, poco mossi i bacini meridionali. Temperature in calo. *Quota neve in calo fin i 600-700 m sul settore tirrenico, prossima ai 700-800 m altrove. Possibili fiocchi, senza accumulo, a quote inferiori in caso di precipitazioni di maggiore entità.

Meteo Sicilia – Previsioni regionali valide per lunedì 30 dicembre 2019 – Attendibilità 70% (MEDIO-ALTA)

SCARICA LA NOSTRA APP!

WEATHER SICILY APP PER SISTEMI IOS

WEATHER SICILY APP PER SISTEMI ANDROID

Ancora contesto nuvoloso sul comparto centro-settentrionale con ancora piogge sparse tra trapanese, palermitano e messinese tirrenico, specie verso la seconda mattina. Variabilità altrove. Al pomeriggio recrudescenza dei fenomeni lungo la fascia tirrenica, con piogge o rovesci/temporali sparsi tra trapanese, palermitano e messinese occidentale (anche a carattere grandinigeno o di gragnola) . Fenomeni in sconfinamento sull’entroterra occidentale. Variabilità altrove. Peggiora velocemente su tutta la fascia ionica catanese/siracusana con rovesci e temporali sparsi (localmente anche intensi, a carattere grandinigeno, o di gragnola-neve tonda). Fenomeni in sconfinamento su buona parte del ragusano, entroterra catanese, ennese orientale e basso nisseno. In serata tendenza al miglioramento, salvo residui fenomeni sui rilievi del palermitano occidentale e sul comparto sud-orientale (siracusano-ragusano), ove persisterà probabilmente ancora spiccata instabilità su quest’ultima zona indicata.

Venti moderati o forti di Grecale: mari molto mossi, poco mossi i bacini meridionali. Temperature in definitivo calo. *Quota neve prossima ai 600 m sul versante settentrionale ed orientale, con possibili fiocchi/spolverate intorno ai 500 m in caso di persistenti/intense precipitazioni. Intorno ai 700 m altrove. Quota neve in rialzo verso i 700 m in serata, possibilmente intorno ai 600 m sulla zona iblea.

Meteo Sicilia – Per le previsioni grafiche per comune vai qui >

Seguici sui social: siamo presenti su Facebook, Instagram, Twitter e Telegram.

29/12/2019 ore 17:55 – ©weathersicily.it
Seguimi su

Simone Pecorella

Ideatore, dirigente, grafico, previsore e redattore di Weather Sicily.
Simone Pecorella
Seguimi su
Logo Mini

Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.