Sicilia, mercoledì il clou della terza ondata di calore: locali punte oltre i 40 gradi.

Buongiorno amici di weathersicily.it. La stagione estiva in corso, al momento, ha visto fondamentalmente protagonista l’anticiclone africano con tre ondate di calore pervenute dal primo giugno ad oggi. Nella prima parte di giugno un iniziale anomalia termica negativa, associata alla temperatura superficiale marina, ha consentito una parziale attenuazione del caldo lungo le zone di mare con conseguenti presenze di refrigeranti brezze che attenuavano i primi riscaldamenti al suolo. Nel corso delle settimane, grazie all’assenza di mareggiate e alla persistenza del campo alto-pressorio sub-tropicale, tale anomalia è stata velocemente recuperata: il basso Tirreno ha raggiunto localmente i +27°C in superficie, idem la porzione d’acqua sicula-ionica. Valori intorno ai +26°C sono presenti sul Canale di Sicilia. Le brezze marine, dunque, sono via via divenute più temperate, aumentando di conseguenza l’afa sulle zone marittime. Sulle zone interne, come da prassi, il caldo è risultato prettamente torrido (secco).

| Grafica weathersicily.it |

A partite da domenica 7 luglio 2019 è giunta la terza ondata di calore africana a causa dell’ennesima goccia fredda atlantica in collocamento sulla penisola iberica. Tale “falla” nelle prossime ore tenderà a spostarsi al settentrione italiano, alimentando un ulteriore impennata termica sul bordo meridionale tramite un richiamo caldo di natura prefrontale. Seguirà nelle prossime ore un rinforzo della ventilazione dai quadranti occidentali, seguendo dunque la rotazione antioraria associata al centro depressionario prossimo ad orientarsi verso levante. La nostra regione, a partire dalla ore serali odierne, vedrà inizialmente un incremento dei venti da Ostro sul comparto tirrenico (conseguente aumento termico di tipo torrido con valori oltre i +30°C), tendenti a ruotare a Libeccio entro le ore notturne di mercoledì.

| Temperature attese al suolo mercoledì 10 luglio 2019 alle ore 13:00 circa – Modello WRF NMM 2 km |

La giornata di mercoledì 10 luglio 2019 segnerà il picco del caldo sul comparto tirrenico occidentale e sul settore orientale della Sicilia, i quali saranno esposti a ventilazione di terra/caduta (secca). Valori prossimi ai +40°C saranno possibili al primo mattino sul palermitano tirrenico (secco/torrido W/SW al suolo), con tendenza ad un calo entro il pomeriggio quando le correnti ruoteranno a Maestrale. Maggiormente più torrida sarà la situazione tra siracusano/catanese ionico in quanto l’intensa ventilazione di Ponente farà fuoriuscire l’aria torrida presente sull’entroterra fin verso le zone costiere. Proprio su tali zone ci attendiamo picchi termici prossimi ai +43/+44°C, grazie al sostegno di isoterme intorno ai +26°C alla quota 850 hPa. Gran caldo atteso anche sull’ennese, con punte prossime o localmente oltre i +40°C sulle colline orientali. Sui settori centro-occidentali e tirrenici restanti, dopo il gran caldo odierno, assisteremo invece ad un primo calo termico, prossimo a consolidarsi giovedì 11 luglio 2019 su tutta la regione quando il richiamo prefrontale sarà uscito di scena. Attese temperature in linea con la media stagionale, anche se lungo le zone costiere permarrà elevata umidità.

Autopromozione
639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

La tendenza per il weekend mostra un lieve recupero termico entro domenica. Una decisa rinfrescata potrebbe seguire da lunedì 15 luglio 2019, in quanto l’elevazione dell’alta pressione delle Azzorre verso il Regno Unito favorirebbe sul bordo orientale europeo la discesa di fresche correnti dall’area scandinava. Tale tendenza mostra un margine di attendibilità tuttavia incerto. Sarà bene aggiornarci.

09/07/2019 ore 11:55 – ©weathersicily.it
Seguimi su

Simone Pecorella

Ideatore, dirigente, grafico, previsore e redattore di Weather Sicily.
Simone Pecorella
Seguimi su
Logo Mini

Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.