Sicilia, maltempo sparso martedì. Possibili fenomeni intensi sull’area occidentale

| Accumuli pluviometrici regionali ultime 72 ore – Rete Sias |

Buonasera amici di weathersicily.it e bentrovati in questo nuovo editoriale. La situazione meteorologica ha visto un deciso calo delle temperature durante il fine settimana, questo a causa di una massa fredda artica che ha sfiorato le nostre latitudini. Le precipitazioni si sono presentate deboli/moderate, principalmente concentrate sul comparto interno centrale. La neve è tornata sull’Etna oltre i 2.000 m circa con qualche lieve cm, pioggia tra Madonie e Nebrodi come indicavamo. Oggi, lunedì 5 febbraio 2018, la situazione ha visto un nuovo aumento della nuvolosità a causa un impulso polare giunto sulla penisola iberica. La circolazione antioraria sta dunque consentendo la risalita di umide correnti libecciali in quota sulle nostre zone, queste complici delle prime piogge sparse giunte in serata. La ventilazione si è predisposta dai quadranti sud-orientali al suolo.

Atteso maltempo sparso martedì, situazione insidiosa su Sicilia occidentale

| Grafica weathersicily.it |

La perturbazione attualmente situata ad est della penisola iberica sta in queste ore richiamando aria artica su tale zona. Entro le prossime 24 ore è atteso lo spostamento del centro depressionario poco sotto la Sardegna, pertanto durante la giornata di martedì 6 febbraio 2018 la ventilazione di Scirocco tenderà a divenire più sostenuta un po’ ovunque. Tale spostamento causerà convergenza delle correnti sull’area della Sicilia occidentale, motivo per cui molti centri meteorologici vedono la formazione di una linea temporalesca poco ad ovest/ovest della nostra isola tra la mattina ed il pomeriggio. Una situazione poco chiara, difatti la linea temporalesca (fronte occluso che potrebbe evolvere in v-shaped) potrebbe prendere vita più ad ovest delle coste trapanesi, non interessando in modo netto la terraferma. Nella visione di altre carte modellistiche evince invece una maggiore espansione del fronte di risalita anche sull’area del trapanese, ovest agrigentino/palermitano con accumuli pluviometrici ingenti. Incertezze di pochi km che potrebbero compromettere dunque il quadro previsionale delle prossime 24 ore. Più certe le precipitazioni da stau attese tra messinese e catanese ionico, dove le umide correnti sciroccali favoriranno la presenza di fenomeni deboli/moderati ma costanti.

Il vortice depressionario, dopo essersi posizionato per breve ore domani ad ovest della Sicilia, tenderà mercoledì a risalire sul medio Tirreno. Tale, ennesimo, spostamento consentirà un calo delle temperature in quanto giungeranno i residui freddi artici giunti sul nord Africa. Configurazione che consentirà dunque l’ingresso del freddo da W/SW.

Andiamo ad analizzare la situazione atmosferica attesa in Sicilia per le prossime 24 ore.

Previsioni meteo valide per martedì 6 febbraio 2018 – Attendibilità 60% (DI POCO MEDIO-ALTA)

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Attesa diffusa nuvolosità su tutta l’area regionale con rovesci e locali temporali al primo mattino su basso trapanese e agrigentino occidentale. Possibili fenomeni da stau sul versante orientale etneo. Maggiori schiarite tra palermitano e messinese tirrenico. Durante il corso della seconda mattina potrebbe prendere vita ad ovest la linea temporalesca indicata. Rovesci e intensi temporali potrebbero interessare il trapanese, in modo più lieve ovest palermitano e ovest agrigentino. Piovaschi sparsi tra nisseno, ennese, ragusano ed etneo orientale. Al pomeriggio attesa ancora instabilità sparsa tra trapanese, agrigentino e palermitano occidentale . Possibili, intensi, temporali sul trapanese. Permanenza di piovaschi sulle zone indicate precedentemente. Fenomeni più sostenuti su etneo orientale. In serata ancora situazione nuvolosa con piogge sparse di debole entità (più asciutto su tirreniche). Precipitazioni da stau tra catanese e messinese ionico con fenomeni moderati.

Venti moderati di Scirocco, localmente forti sul settore tirrenico/settore occidentale. Mosso o molto mosso il Canale di Sicilia, mosso lo Ionio, poco mosso il basso Tirreno. Temperature in lieve aumento nei valori minimi.

Quota neve intorno ai 2.000 m circa.

05/02/2018 ore 20:51 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.