Depressione africana in viaggio sul Canale di Sicilia: la possibile evoluzione di giovedì 5 ottobre

| Precipitazioni cumulate nelle ultime 24 ore in Sicilia – Rete Sias |

Buonasera amici di weathersicily.it. La giornata odierna è stata caratterizzata da instabilità marcata lungo il comparto orientale. Un vasto sistema temporalesco (prende nome di MCS, Mesoscale Convective System) ha interessato il comparto sud-orientale tra la mattina ed il primo pomeriggio, apportando quantitativi precipitativi medio/elevati tra ragusano e siracusano. Si è trattato del secondo sistema a mesoscala, difatti durante la notte un primo MCS aveva già abbordato le zone limitrofi, ma con quantitativi pluviometrici meno evidenti. Instabilità permane sul messinese ionico a causa dello stau sciroccale. Al pomeriggio qualche pioggia ha interessato l’entroterra trapanese per locale termoconvezione. In queste ore si segnalano localizzati rovesci tra alto trapanese e alto palermitano occidentale, agevolati dall’umido Grecale presente al suolo. 

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Instabilità scaturita da una perturbazione africana presente sul territorio tunisino. La circolazione antioraria consente la risalita di flussi umidi e perturbati sul Canale di Sicilia. Gli alti indici convettivi (cape) permettono dunque la formazione di questi imponenti sistemi temporaleschi, difficili da inquadrare. I modelli meteorologici sono andati del tutto in tilt, continuando a modificare ad ogni aggiornamento la distribuzione delle precipitazioni sul nostro territorio. Per tale motivo, dalla giornata di ieri, abbiamo deciso di non consultare più quest’ultimi, ma di procedere ad un accurato nowcasting tramite le immagini satellitari/radar.

| Grafica weathersicily.it |

Nel corso delle prossime ore, tuttavia, sembra probabile la fuoriuscita del sistema depressionario tunisino verso le miti acque del Canale di Sicilia (temp. superficie marina tunisina intorno ai +26/+27°C). Tale ciclogenesi sarà costretta a virare verso levante (est) a causa della spinta dell’alta pressione delle Azzorre posta ad ovest della penisola iberica. Tale manovra consentirà un ennesima recrudescenza dei fenomeni sull’area del Canale di Sicilia entro la notte in arrivo, interessando (con media probabilità) anche buona parte del nostro territorio. Il sistema depressionario, una volta impattato in mare, non farà altro che immagazzinare energia, questa sufficiente per la formazione di nuovi sistemi temporaleschi (probabili MCS) che potrebbero nuovamente raggiungere varie zone della nostra isola. Viste le tante incongruenze pervenute ad oggi evitiamo l’esposizione dei mm pluviometrici attesi, ma alleghiamo con un semaforo alternativo le zone che a nostro parere potrebbero essere interessate dall’instabilità entro le prossime 24 ore, ovvero durante la giornata di giovedì 5 ottobre. Incerto resta anche il movimento del vortice depressionario, dunque sarà bene osservare con attenzione le immagini satellitari pronte a giungere sui nostri schermi nelle prossime ore a venire.

Il vortice africano continuerà a richiamare moderate/forti venti orientali al suolo, specie tra siracusano, ragusano e basso nisseno. Atteso un netto aumento del moto ondoso sul Canale di Sicilia e sul basso Ionio a causa del passaggio di esso.

04/10/2017 ore 21:13 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.