Sicilia, breve fase anticiclonica per Natale. Peggiora da mercoledì sera: intenso Libeccio in arrivo

| La mareggiata di venerdì 22 dic 2017 a Santa Tecla, frazione di Acireale, Catania. Foto di Tony Seminara |

Buonasera amici di weathersicily.it e benvenuti in questo nuovo editoriale meteorologico. Nelle ultime 48 ore il flusso artico continentale, responsabile dell’intenso freddo pervenuto durante la settimana, ha iniziato a mostrare segni di cedimento. Proprio ieri, venerdì 22 dicembre 2017, abbiamo assistito ad un primo rialzo delle temperature a causa di una prima spinta dell’alta pressione delle Azzorre. La ventilazione di Grecale, tuttavia, si è presentata ancora abbastanza sostenuta, scaturendo mareggiate di debole/moderata entità lungo il settore tirrenico e ionico.

Avanza l’alta pressione delle Azzorre per Natale

| Grafica weathersicily.it |

La figura anticiclonica atlantica, situata attualmente sull’Europa centro-occidentale, tenderà a spostarsi verso levante entro le festività natalizie. Anche la Sicilia verrà coinvolta da tale campo alto-pressorio, di conseguenza avvertiremo un ulteriore e lieve aumento delle temperature durante le ore diurne con valori massimi localmente poco oltre i +15°C lungo le località costiere. La generale stabilità prossima ad affermarsi, nonchè il declino della ventilazione settentrionale, darà il via alla realizzazione delle inversioni termiche notturne su buona parte del territorio siculo. Dunque ci attendono circa 48 ore di escursioni termiche anche notevoli, con minime spesso ad una cifra tra la notte e il primo mattino, valori miti durante le ore diurne (circa 10°C di differenza tra notte e giorno sulle zone interessate dall’inversione).

Le condizioni atmosferiche si presenteranno prettamente stabili domenica 24 dicembre, con qualche isolata nube di passaggio sul settore tirrenico. Situazione simile per Natale, con qualche possibile nube in più dalla serata su ovest e nord Sicilia. La ventilazione settentrionale tenderà ad esaurirsi entro domenica sull’area centro-occidentale, lunedì ovunque. Moto ondoso dei bacini in attenuazione.

Venti di Libeccio in arrivo per Santo Stefano ma il nord Africa è al fresco

| Grafica weathersicily.it |

Fase anticiclonica di breve durata. Una perturbazione atlantica tenderà a guadagnare spazio a partire dalla giornata di martedì 26 dicembre 2017, trasportando con se aria polare marittima (meno fredda rispetto a quella giunta in settimana). Impulso perturbato che farà il suo ingresso dal settore nord-occidentale del Mediterraneo, instaurando da prassi un “presunto” richiamo mite di natura prefrontale (presunto per i motivi che a breve vi spiegheremo) tramite sostenuti venti di Libeccio. Proprio per la giornata di S. Stefano inizieranno ad attivarsi moderati venti sud-occidentali (ad eccezione del messinese), incentivando valori più miti lungo le zone esposte alla ventilazione di caduta (settore tirrenico – catanese/siracusano ionico). In questo tipo di configurazione, prassi vuole, il sollevamento di miti isoterme provenienti dal nord Africa ma eccezionalmente non sarà questo il caso in quanto in questi giorni l’aria artica continentale è riuscita ad intrufolarsi su tutta l’Algeria e nazioni limitrofi. Per tale motivo i venti di Libeccio eseguiranno azione contraria (davvero raramente capita), ovvero: invece di trasportare aria mite dal deserto del Sahara, solleveranno le fresche isoterme intrappolate sull’area nord africana (+3/+4°C alla quota di 1.500 m circa). Isoterme più fresche in quota poichè durante la fase anticiclonica natalizia perverrà un’isoterma di +5/+6°C alla quota di 1.500 m circa. Come già sottolineato, soltanto lungo le zone esposte ai venti di caduta si avvertirà un ulteriore e lieve aumento termico, mentre altrove si registrerà un calo delle temperature in concomitanza del richiamo prefrontale (sembra una contraddizione meteorologica ma si tratterà di un caso eccezionale per i motivi spiegati).

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Le condizioni atmosferiche si presenteranno variabili, con maggiore nuvolosità (velature/nubi alte) presente sull’area centro-meridionale. Maggiori schiarite attese sul settore tirrenico. Moto ondoso in intensificazione sul Canale di Sicilia per moderato Libeccio.

Libeccio in intensificazione mercoledì 27 con peggioramento dalla serata (attendibilità 50%)

| Grafica weathersicily.it |

Durante la giornata di mercoledì l’affondo atlantico genererà un possibile, profondo, vortice depressionario sui pressi del nord Italia. Il fronte freddo legato alla depressione indicata tenderà a scivolare verso l’area del Mar Tirreno entro la serata, apportando un peggioramento delle condizioni atmosferiche entro la serata/tarda serata sull’area centro-occidentale siciliana e lungo il comparto meridionale. La ventilazione di Libeccio tenderà a divenire più sostenuta ovunque, in modo particolare sul settore tirrenico ove saranno possibili raffiche di caduta fin i 70-80 km/h sui settori più esposti. L’aumento termico interesserà soltanto quest’ultima zona indicata a causa dei secchi venti in discesa dai monti settentrionali che potrebbero incentivare temperature massime tra i +16/+18°C. Valori simili, ma poco più freschi, attesi anche tra catanese e siracusano ionico. Calo termico prossimo a giungere su queste zone soltanto dopo il passaggio del fronte, quando le correnti al suolo tenderanno a predisporsi dai quadranti occidentali/nord-occidentali. Condizioni atmosferiche prettamente stabili durante il corso della giornata, con la presenza di qualche velatura /nube alta.

Freddo che potrebbe tornare protagonista proprio giovedì su tutta l’isola, ma sarà bene riparlare di tale situazione entro mercoledì stesso su weathersicily.it.

La redazione di Weather Sicily augura un sereno e felice Natale a tutti i suoi lettori. Qualora vorreste passare le festività natalizie sulla neve vi consigliamo una gita fuori porta sulle Madonie o sui Nebrodi oltre i 1.500 m circa. Neve meno presente sull’Etna, oltre i 2.000 metri circa. Qualche lieve centimetro ancora presente sugli alti monti Sicani.

23/12/2017 ore 15:46 – ©weathersicily.it

Logo Mini

Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.