Sicilia, è caldo record a Siracusa: non si erano mai superati i +45°C dal 1924 ad oggi

| Grafica weathersicily.it |

Buonasera amici di weathersicily.it, continua il gran caldo africano sulla nostra isola. Come da previsione è stata una giornata di fuoco, ove si è registrato l’apice di questa terza ondata di calore dell’anno. Le province maggiormente martoriate (oltre ai numerosi incendi) sono state il catanese e il siracusano, esposti alla moderata e secca ventilazione di caduta da W/SW proveniente dall’entroterra. Le nostre previsioni meteo ipotizzavano valori massimi prossimi ai +43/+45°C su queste zone e di fatto così è andata. Raggiunti i +42,6°C a Catania (Istituto Agraria, dato Osservatorio delle Acque), +45,4°C a Siracusa (parco Archeologico Neapolis, dato Osservatorio delle Acque) e i +46,6°C nei dintorni di Floridia (località pochi km ad W di Siracusa, dato rete Sias).

Consultando gli archivi storici dei dati meteorologici emerge quest’oggi un nuovo record. Si tratta esattamente della stazione meteorologica di Siracusa appartenente all’Osservatorio delle Acque, situata nel parco Archeologico Neapolis, nelle vicinanze dell’anfiteatro romano. Con i +45,4°C registrati nel primo pomeriggio viene di fatto stracciato il precedente record dell’8 luglio 2008 (+44,8°C, stazione Oss. Acque) e quello del 12 luglio 1962 (+44,8°C, stazione Aeronautica Militare). Pertanto dall’anno 1924 (anno in cui parte il database meteorologico di Siracusa) ad oggi non erano mai stati superati i +45°C sulla città sud-orientale sicula. Tuttavia il record in questione potrebbe presentarsi più elevato in quanto la rete dell’Osservatorio delle Acque diffonde i dati con una media di 30 minuti. Per tale motivo il bollente valore registrato quest’oggi nel parco archeologico potrebbe presentarsi più alto di qualche decimo. Nei prossimi giorni avremo modo di potervi confermare o smentire tale supposizione.

Il Sias convalida i +46,6°C (massima rilevata con circa il 7% di umidità) di Floridia (località poco ad ovest di Siracusa) che si aggiudica dunque un nuovo record assoluto, superando il precedente (+46,4°C) del 25 giugno 2007. Specifichiamo che tale stazione meteo possiede un database di soli 15 anni.

Dati rettificati il 13 luglio 2017.

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

La causa di queste elevate temperature è da attribuire alla ventilazione di caduta occidentale, che, sorvolando la catena montuosa degli Iblei, ha scaricato verso la costa ionica moderate raffiche secche di caduta. Di conseguenza si è avuto a che fare con caldo secco, come avviene sulla costa tirrenica in occasione di venti meridionali. Oltre al vento, ha inciso di certo anche la bollente isoterma di +27°C presente alla quota di 1.500 m circa.  A partire da domani, giovedì 13 luglio 2017, la città siracusana avvertirà un deciso calo delle temperature, in compagnia di fresche e moderate correnti di grecale.

Si ringrazia Giuseppe Vitale per la preziosa collaborazione.

In allegato la stazione meteo del Sias, nei pressi di Floridia, ove è possibile notare la perfetta installazione in base alle norme WMO (Organizzazione Mondiale della Meteorologia). La foto è stata scattata dal nostro redattore Alfio Grassi la scorsa settimana.

| Stazione meteo Floridia, Sias |

12/07/2017 ore 19:56 – ©weathersicily.it

Simone Pecorella
Seguimi su

Simone Pecorella

Ideatore, dirigente, grafico, previsore e redattore di Weather Sicily.
Simone Pecorella
Seguimi su


Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.