Sicilia, venerdì giunge aria più fresca ma non ovunque: attesi oltre 20 gradi tra CT/SR ionico.

| Temperature max odierne rete Sias. Il dato di Lascari (+27°C) non è stato convalidato, pertanto non valido |

Buonasera amici di weathersicily.it. Il mese di marzo debutta con aria mite, lo Scirocco è puntualmente arrivato in Sicilia arrecando un sensibile aumento delle temperature, in modo particolare sul settore tirrenico esposto ai secchi venti di caduta (in discesa dalle catene montuose poste a sud). Proprio alle ore 20:00 circa a Palermo si è registrata la massima giornaliera con ben +25°C registrati all’osservatorio astronomico. La ventilazione, ruotata a S/SW, è divenuta improvvisamente più secca in quanto l’orografia del territorio permette uno sfondamento dei venti più deciso sulla città tirrenica. Il capoluogo di regione, dunque, oggi è ufficialmente la città più calda dell’intera penisola, o forse d’Europa. Altrove, eccezione fatta per il settore tirrenico, i valori termici si sono mantenuti più contenuti in quanto lo Scirocco proviene dal mare, mantenendo sana la propria componente umida. A realizzare questo anticipo primaverile (oggi in verità inizia la primavera meteorologica) è un centro di bassa pressione situato a SW del Regno Unito che, tramite la circolazione antioraria, fa risalire miti isoterme in quota e forti venti meridionali verso le nostre latitudini. Scirocco che oggi ha reso possibili le nevicate da “cuscinetto” sul centro-nord italiano ma che entro domani anche qui schiaccerà via il gelo siberiano giunto nelle ultime ore. La massa d’aria siberiana tenderà dunque a riversarsi sull’Oceano Atlantico, avviando un flusso umido e mite/fresco occidentale sul Mediterraneo per diverse ore. Lo zero termico, difatti, nei prossimi giorni si manterrà al di sopra dei 2.000 m di altitudine in Sicilia, avviando un deciso scioglimento delle nevi lungo l’Appenino siculo.

Venerdì giunge aria più fresca da ovest ma non ovunque

| Grafica weathersicily.it |

Durante la giornata di venerdì 2 marzo 2018 la perturbazione atlantica tenderà ad inviare un veloce impulso verso il centro-nord italiano, formando per brevi ore un minimo depressionario di circa 994 hPa sul medio Adriatico. Tale configurazione consentirà la rotazione dei venti in W/SW (moderati o forti) sulla nostra regione, apportando un lieve calo delle isoterme alla quota di 1.500 m circa con valori prossimi ai +5°C sul nord del territorio isolano. Altrove ritroveremo isoterme comprese tra i +6/+10°C in quanto il richiamo mite africano tenderà ad uscire solo dalla tarda serata. Il cambio della ventilazione comporterà l’arrivo dei venti di caduta tra catanese (provenienti dai rilievi ennesi) e siracusano (provenienti dai rilievi iblei) ionico ove si attendono valori massimi al suolo anche oltre i +20°C. Sul settore tirrenico, invece, nonostante l’ingresso delle isoterme più fresche vi sarà ancora modo di registrare valori prossimi ai +18°C a causa del Libeccio (vento di caduta) che a tratti riuscirà a sfondare sulle località costiere. Temperature max comprese tra i +14/+17°C sulle restanti località di pianura. Sotto l’aspetto atmosferico non si attendono precipitazioni ma diffuse schiarite alternate a velature sparse, tendenti a ridursi durante le ore pomeridiane/serali sul comparto centro-occidentale ove giungerà qualche nube in più.

Tra sabato e domenica il flusso umido atlantico consentirà il ritorno delle piogge ma di questo ve ne parleremo domani.

01/03/2018 ore 21:17 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.