Sicilia, ultime infiltrazioni tra martedì e mercoledì con locale instabilità. Flusso atlantico a seguire.

| Precipitazioni cumulate nelle ultime 72 ore – Rete Sias |

Buonasera amici di weathersicily.it. Il weekend appena trascorso è stato ancora contraddistinto da scenari tipicamente invernali a causa del passaggio di una nuova perturbazione atlantica che ha instaurato maltempo sparso e nevicate fin la bassa montagna. La giornata domenicale, come vi avevamo indicato, ha visto la risalita di una linea temporalesca tra nisseno, ennese, ragusano, siracusano, catanese e messinese, con locali forti fenomeni annessi. Una tromba marina ha fatto la sua comparsa nei dintorni di Pachino (SR), mentre la squall line (linea temporalesca) ha causato locali danni e disagi, specie nel siracusano. La giornata odierna, lunedì 26 marzo 2018, ha visto lo spostamento della depressione atlantica verso levante, consentendo la discesa delle ultime infiltrazioni artiche alle nostre latitudini tramite lo scorrimento di correnti nord-occidentali in quota.

Consulta la documentazione della neve giunta in Sicilia nella nostra fan page facebook > 

Ultime infiltrazioni artiche durante le prossime 48 ore

| Grafica weathersicily.it |

Correnti nord-occidentali in quota tendenti a persistere fino a mercoledì 28 marzo 2018, garantendo ancora valori termici poco sotto la media stagionale e locali situazioni perturbate di cui vi indicheremo a breve i settori coinvolti. Alla quota di 1.450 m circa persisteranno ancora isoterme comprese tra i +0/+3°C, sostenute da una moderata ventilazione di Maestrale. L’instabilità si farà viva durante le ore pomeridiane tramite la termoconvezione, favorendo qualche rovescio sparso martedì 27 marzo 2018 tra entroterra palermitano, ennese, alto nisseno, Nebrodi, Etna, Peloritani, basso catanese, ragusano e siracusano, con possibili sconfinamenti sui settori costieri dell’ultima provincia indicata. Locale instabilità sparsa dovrebbe interessare anche la costa ovest tra la notte e il primo mattino, così come il settore tirrenico del palermitano/messinese tra la mattina ed il pomeriggio (messinese fino a sera). Variabilità altrove. Mercoledì 28 marzo 2018 sarà una giornata serena o poco nuvolosa, anche se non mancherà qualche annuvolamento pomeridiano più consistente sul comparto etneo e tra ragusano/siracusano. Diffusa nuvolosità si farà avanti a partire dal pomeriggio sul comparto centro-occidentale, con possibili piovaschi sparsi.

Venti moderati da W/NW sia martedì che mercoledì, con bacini a tratti mossi. Poco mosso o calmo lo Ionio. Le temperature si presenteranno stazionarie, con quota neve intorno ai 1.300 m circa martedì. Lieve rialzo termico atteso mercoledì in quota, con zero termico prossimo ad innalzarsi oltre i 2.000 m.

Flusso atlantico a seguire

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

A partire da giovedì 29 marzo 2018 il flusso artico tenderà ufficialmente ad esaurirsi a causa di una nuova perturbazione atlantica in avvicinamento sul golfo di Biscaglia. Il flusso atlantico, di conseguenza, tornerà a prendere possesso del Mediterraneo tramite la circolazione antioraria collegata alla perturbazione, favorendo un deciso rialzo delle temperature entro venerdì 30 aprile 2018 in quanto verremo coinvolti dal richiamo mite africano di “natura prefrontale”. Correnti meridionali al suolo tenderanno a prendere possesso della nostra isola, favorendo una breve parentesi primaverile, in modo particolare lungo il settore tirrenico e tra catanese/siracusano ionico interessati dalla ventilazione di caduta/terra. Tra Pasqua e Pasquetta lo spostamento del vortice atlantico verso levante causerà con molta probabilità un nuovo calo delle temperature (simili a quelle odierne) e forte ventilazione occidentale. Una fresca tendenza che inizia a prendere campo nelle ultime emissioni modellistiche, pertanto ne riparleremo dettagliatamente nei prossimi giorni non appena vi saranno maggiori certezze.

26/03/2018 ore 20:39 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.