Sicilia, riscossa autunnale: ancora instabilità e forti venti nelle prossime 48 ore. A seguire nuova perturbazione

| Accumuli pluviometrici registrati nelle ultime 24 ore – Rete Sias |

Buonasera amici di weathersicily.it, come promesso è giunta la svolta meteo autunnale. Dopo le precedenti settimane, sostanzialmente secche sotto l’aspetto pluviometrico, sono tornate importanti piogge in Sicilia. Merito di una perturbazione atlantica che ha instaurato un netto peggioramento tra la notte e la prima mattina su buona parte dell’isola tramite un fronte temporalesco. Un secondo fronte perturbato è giunto al pomeriggio odierno, rilasciando altri preziosi mm di pioggia sulle province centro-occidentali, sul comparto tirrenico ed in serata anche sull’alto catanese. Un centro di bassa pressione è situato a nord della Sardegna e nel corso della giornata di martedì 7 novembre 2017 si sposterà sull’area centrale del Mar Tirreno, inviando forti venti occidentali e altre precipitazioni diffuse in Sicilia. Le temperature hanno subito un drastico calo su buona parte del territorio, valori ancora miti si evidenziano tra catanese e siracusano ionico a causa dei venti di caduta occidentali. Catania Sigonella ha raggiunto una temperatura massima di +25°C, +26°C registrati a Siracusa come vi avevamo indicato nell’ultimo editoriale.

Ancora 48 ore instabili, nuovo peggioramento a seguire

| Grafica weathersicily.it |

Come anticipato nell’introduzione, nel corso delle prossime 24 ore il centro di bassa pressione tenderà a spostarsi sul Tirreno centrale. Tale avvicinamento causerà ancora 24/48 ore instabili su diverse province sicule e un rinforzo della ventilazione dai quadranti occidentali. Settore centro-occidentale e tirreniche saranno ancora le zone maggiormente coinvolte dal maltempo, mentre sul comparto orientale si attende maggiore ombra pluviometrica in quanto le correnti risultano sfavorevoli per questo settore. Ancora una volta, nonostante si avvertirà un lieve calo termico, sarà quest’ultimo settore a registrare i valori massimi più miti dell’isola. La ventilazione di caduta continuerà a permanere difatti sia martedì che mercoledì tra catanese/siracusano ionico, favorendo valori massimi oltre i +20°C durante le ore diurne.

Svolta meteo destinata a confermarsi durante il proseguo della settimana. Una seconda perturbazione atlantica irromperà sul Mediterraneo occidentale giovedì 9 novembre tramite una goccia fredda in quota. Stavolta essa punterà il nord Africa, agevolando la probabile formazione di un vortice afro-mediterraneo sull’area del Canale di Sicilia. Configurazione che in questo caso agevolerebbe il settore orientale tramite le umide correnti sciroccali. Un probabile terzo peggioramento potrebbe giungere all’inizio della prossima settimana tramite una irruzione artica, ma la tendenza ad oggi è poco attendibile.

Autunno alla riscossa, come indica il titolo del nostro editoriale. La tranquillità delle scorse settimane rimarrà presto soltanto un lontano ricordo. La svolta meteo è di notevole entità e sarà duratura.

A seguire il quadro previsionale atteso in Sicilia per le prossime 48 ore.

Previsioni meteo valide per martedì 7 novembre 2017 – Attendibilità 70%

Tra la notte e il primo mattino ritroveremo ancora diffusa instabilità sul comparto centro-occidentale con rovesci e locali temporali. Qualche pioggia potrà farsi avanti anche tra ragusano/siracusano sempre tra la notte e il primo mattino. Durante la mattinata il cielo si presenterà prettamente variabile con qualche pioggia sull’entroterra centrale e sul comparto meridionale centro-occidentale. Rovesci e temporali faranno ingresso tra alto trapanese e alto palermitano occidentale, in ulteriore estensione al pomeriggio sulla restante area centro-occidentale (trapanese, agrigentino, palermitano, nisseno ed ennese occidentale). In serata ancora marcata instabilità su buona parte del territorio con fenomeni in sconfinamento fin verso il settore ionico.

La ventilazione subirà un ulteriore intensificazione a causa della maggiore vicinanza con il vortice depressionario. Attese raffiche forti o molto forti di Libeccio (fino a 80-90 km/h) sul comparto centro-occidentale, moderate o forti sul comparto centro-orientale. Agitati i bacini meridionali, mosso o molto mosso il Tirreno, poco mosso lo Ionio.

Temperature in ulteriore calo, ancora qualche valore mite tra catanese/siracusano ionico per venti di caduta. Quota neve prossima a stabilizzarsi intorno ai 1.500 m circa sul settore centro-occidentale, intorno ai 1.800 m sul settore orientale. Possibile prima neve di stagione sulle alte cime di Rocca Busambra, monte Cammarata e Madonie.

Previsioni meteo valide per mercoledì 8 novembre 2017 – Attendibilità 60%

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Giornata ancora variabile con residue piogge al primo mattino sulla fascia tirrenica. Nuvolosità diffusa sul comparto costiero meridionale con piogge sparse, specie dal pomeriggio. Maggiori schiarite sul comparto ionico.

Venti moderati o forti da Ponente. Bacini mossi o molto mossi, poco mosso lo Ionio.

Temperature sostanzialmente stabili o in lievissimo aumento, ancora valori miti sul comparto ionico per venti di caduta. Quota neve in rialzo, intorno ai 2000 m.

Link copertina editoriale per i media > http://www.weathersicily.it/wp-content/uploads/2017/11/cop-2.png

06/11/2017 ore 20:23 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.