Sicilia, richiamo mite in uscita: freddo e piogge guadagnano strada. Weekend invernale

| Grafica weathersicily.it |

Buonasera amici di weathersicily.it. Dopo le fredde minime di stamane, instaurate da un’imponente inversione termica, le temperature massime hanno guadagnato diversi gradi quest’oggi, in modo particolare sul settore tirrenico e tra catanese/siracusano ionico a causa dei venti libecciali. Palermo e Siracusa hanno raggiunto una temperatura massima di +20°C, +18°C a Catania. Si tratta per esattezza di un richiamo mite di natura prefrontale che sta apportando intensi venti da S/SW su buona parte dell’isola. Proprio durante la serata odierna si attende il picco della ventilazione sul settore tirrenico, con raffiche localmente fin i 90 km/h. Già tra la mattina e il pomeriggio, comunque, non sono mancate folate di vento particolarmente intense, come gli 84 km/h registrati a Termini Imerese (PA), gli oltre 70 km/h segnalati all’aeroporto Punta Raisi (Cinisi, PA), i 67 km/h di Palermo Boccadifalco, i 61 km/h di Messina Torre Faro e i 95 km/h di Montalbano Elicona (ME).

Giovedì ultime ore di richiamo mite sul settore orientale, primo calo termico su ovest e nord Sicilia

| Grafica weathersicily.it |

Richiamo mite prossimo ad insistere ancora giovedì 30 novembre sul comparto centro-orientale, sempre a causa dell’intrusione di aria fredda artica-marittima sul Mediterraneo occidentale che, tramite le correnti antiorarie associate al vortice depressionario, richiama (da prassi) aria mite africana verso il meridione italiano. Domani, la risalita del vortice depressionario verso l’Europa nord-orientale, darà modo di far scendere con maggiore insistenza l’aria fredda sul Mediterraneo occidentale, iniziando a coinvolgere pian piano anche la nostra isola (settore occidentale/settentrionale), in modo più evidente entro il weekend in arrivo.

Aria fredda, precisiamo, che sta interessando tutta l’Europa centrale a causa dei due campi anticiclonici posti ai lati (Azzorre in Atlantico, Russa proprio tra Russia e medio-oriente). Tale configurazione consente dunque l’ingresso dell’aria artica-marittima direttamente dalla Valle del Rodano.

Un giovedì che vedrà anche il ritorno delle piogge sempre su ovest e nord Sicilia, in estensione venerdì a tutto il resto dell’isola grazie all’arrivo di un primo fronte freddo, oggi in transito sull’Italia centrale. Aria fredda che farà il suo ingresso da W/SW a causa della formazione di un nuovo minimo depressionario poco a nord della Sardegna. La circolazione antioraria consentirà dunque un’entrata delle fredde isoterme direttamente dal Canale di Sardegna, di conseguenza il settore occidentale sarà la zona maggiormente interessata da piogge e freddo durante il weekend, quando giungeranno i valori più freddi. La catena montuosa dei monti Sicani (Sicilia occidentale) e i monti del palermitano potrebbero dunque ricevere le prime nevicate della stagione oltre gli 800 m, ma anche tra Madonie, Nebrodi, Etna e monti Erei potrebbe giungere qualche spolverata (al limite i monti Iblei) intorno ai 1.000 m. Si tratta di una tendenza che necessita di ulteriori conferme da parte dei centri meteorologici, in quanto sarà determinante l’esatta collocazione del vortice depressionario che stabilirà la distribuzione delle precipitazioni lungo la nostra regione. Maggiori conferme/dettagli si attendono anche sull’esatto valore delle isoterme in ingresso in quota, anche queste fondamentali per stabilire la quota neve. Sintetizzando, ad oggi i presupposti per un fine settimana invernale ci sono ma per essere maggiormente precisi ed attendibili bisogna ancora attendere altre 48 ore circa.

Nel frattempo, andiamo ad analizzare la situazione meteorologica attesa in Sicilia per le prossime 48 ore.

Previsioni meteo valide per giovedì 30 novembre 2017 – Attendibilità 70% (MEDIO-ALTA)

Cielo generalmente nuvoloso su ovest e nord Sicilia con arrivo del fronte freddo entro ora di pranzo su alto trapanese e alto palermitano. Attese piogge moderate su queste zone. Cielo nuvoloso o poco nuvoloso altrove. Al pomeriggio estensione dei fenomeni su tutta l’area occidentale, sul medio-alto agrigentino, medio-alto nisseno, alto ennese e messinese. Cielo nuvoloso altrove. In serata persistenza dei fenomeni su ovest e nord Sicilia, in maggiore estensione dalla seconda serata su ennese, nisseno, agrigentino e alto catanese. Cielo nuvoloso altrove con possibili deboli piogge sparse.

Venti moderati di Maestrale sui bacini occidentali e sul basso Tirreno, ancora moderato Libeccio altrove. Mari mossi, poco mosso lo Ionio.

Temperature in calo su ovest e nord Sicilia, in concomitanza con il passaggio del fronte freddo. Ancora valori miti altrove, specie tra catanese e siracusano ionico. *Quota neve intorno ai 2.300 metri, in calo in serata sui 2.000 metri sul nord Sicilia.

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Previsioni meteo valide per venerdì 1 dicembre 2017 – Attendibilità 70% (MEDIO-ALTA)

Tra la notte e il mattino fronte freddo in ulteriore estensione su tutta l’isola, con piogge deboli/moderate ovunque. Migliora durante il corso della mattina sulla Sicilia centro-occidentale con presenza di qualche schiarita, ancora piogge sparse altrove. Al pomeriggio qualche possibile pioggia ancora sul messinese tirrenico, cielo nuvoloso o poco nuvoloso altrove. Situazione asciutta in serata ovunque, salvo qualche residua precipitazione sul settore orientale.

Venti moderati di Maestrale, di Tramontana sul medio-basso Ionio. Mari mossi, poco mossi i bacini del messinese ionico.

Temperature in calo ovunque, in ulteriore calo su ovest e nord Sicilia. *Quota neve oltre i 1.700/1.800 m.

Link copertina editoriale per i media > http://www.weathersicily.it/wp-content/uploads/2017/11/cop-17.png

29/11/2017 ore 20:15 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.