Sicilia, parentesi invernale ai titoli di coda. Variabilità sparsa con tendenza instabile nel weekend.

| Temperature max odierne – Rete Sias |

Buonasera amici di weathersicily.it. L’assaggio invernale emesso in previsione ha preso vita: le temperature max odierne in Sicilia si presentano decisamente sotto media stagionale, specie sul settore tirrenico ove le centraline meteo hanno faticato a superare la soglia dei +15°C.

| Temperature min odierne – Rete Sias |

La prima neve di stagione ha fatto comparsa tra Madonie e Nebrodi oltre i 1.400 m, oltre i 1.600 m circa su Etna nord. Instabilità persistente ha coinvolto il settore settentrionale, questo grazie alla configurazione prettamente favorevole, a tratti anche sul comparto occidentale. Pochi o nulli mm di pioggia si registrano altrove in quanto i fenomeni non hanno trovato la giusta motivazione per sfondare, proprio per via delle correnti settentrionali presenti in quota (queste spesso sfavorevoli sul comparto centro-meridionale).

| Precipitazioni cumulate nelle ultime 72 ore – Rete Sias |

Le ultime piogge stanno ancora interessando le località tirreniche sicule ma entro la notte a seguire tenderanno ad esaurirsi a causa dell’allontanamento verso levante del minimo depressionario ionico che, pian piano, non riuscirà più a trainare correnti artiche sulle nostre zone.  Dunque, il breve assaggio invernale è ai titoli di coda, pertanto entro le prossime 48 ore assisteremo ad un lieve rialzo delle temperature che, comunque, tenderanno ad allinearsi con la media climatica del periodo (valori intorno i +5°C alla quota di 1.500 m). Una blanda figura alto-pressoria tenderà a proteggerci da altre perturbazioni ma con scarsi risultati, difatti entro venerdì 30 novembre 2018 una nuovo disturbo atlantico subentrerà sul Mediterraneo occidentale, isolandosi a seguire tramite una goccia fredda in quota. Le ultime incertezze riguardano il suo posizionamento per la giornata di sabato ma entro venerdì avremo certamente un quadro più chiaro da parte dei centri meteorologici. Sicuramente il prossimo evento, che farà permanere valori termici in linea con la media climatica, potrebbe essere un input per ulteriori nevicate intorno ai 2.000 m sull’Etna ma anche questa è una situazione da chiarire ancora.

Cosa attenderci per le prossime 48 ore?

| Grafica weathersicily.it |

Attendibilità 80% (ALTA) – Giovedì 29 novembre 2018 permarrà ancora diffusa nuvolosità tra palermitano e messinese tirrenico, con ancora possibili residui piovaschi soltanto sui rilievi dell’Appennino al primo mattino. Maggiori schiarite attese altrove, anche se al pomeriggio non mancherà qualche innocuo addensamento sull’area iblea.

La ventilazione tenderà a placarsi, soffiando comunque moderata dai quadranti nord-orientali. Mari mossi, poco mossi i bacini della costa sud. Temperature in rialzo, specie nei valori massimi.

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Attendibilità 70% (MEDIO-ALTA) – Venerdì 30 novembre 2018 constateremo un aumento della nuvolosità sul comparto centro-meridionale della regione in quanto inizieranno a subentrare le prime avvisaglie del nuovo peggioramento atlantico. Le correnti in quota, difatti, tenderanno a posizionarsi dai quadranti occidentali/sud-occidentali, facendo risalire nuvolosità alta dal nord Africa a causa della rotazione oraria delle correnti associate al minimo depressionario in intrusione sul Mediterraneo occidentale. Qualche piovasco potrebbe guadagnare campo tra agrigentino, nisseno, ennese, ragusano e siracusano, mentre sul settore tirrenico dovrebbero resistere maggiori schiarite, specie al mattino.

Anche la ventilazione al suolo tenderà a posizionarsi da SW, soffiando con intensità moderata sull’area del Canale di Sicilia e sul settore occidentale.  Mari poco mossi, calmo il basso Tirreno. Temperature in rialzo ad occidente, stazionarie altrove.

Appuntamento al prossimo editoriale per analizzare l’ennesimo peggioramento del weekend.

28/11/2018 ore 19:24 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.