Sicilia, l’autunno ingrana. Primo peggioramento martedì: possibili fenomeni localmente intensi.

| Situazione barica attesa martedì 2 ottobre 2018 |

Ben trovati amici di Weather Sicily. La nostra regione, dopo i disturbi degli scorsi giorni legati allo sviluppo del TLC in pieno Ionio, ha goduto di due giornate caratterizzate da cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi, con rari e deboli disturbi presenti solamente sull’entroterra durante le ore pomeridiane. L’irruzione della massa d’aria artica della scorsa settimana ha poi lasciato in eredità un clima decisamente più consono al periodo, dopo un settembre caratterizzato da temperature diffusamente sopra la media e quindi quasi estive. La situazione è tuttavia destinata a mutare nuovamente durante le prossime ore a causa della discesa di un nucleo di aria fresca proveniente dal nord Europa. Tale massa d’aria, una volta giunta durante la giornata di domani sui pressi della Sardegna, tenderà ad isolarsi in quello che viene chiamato “cut-off “, cioè una goccia fredda isolata dal flusso principale di correnti atlantiche. La presenza di un vasto campo anticiclonico sulle zone limitrofi alla goccia fredda, inoltre, continuerà ad isolare la struttura depressionaria che si ritroverà in poco tempo impossibilitata a muoversi, e quindi per gioco di forza insisterà per alcuni giorni sulle medesime aree: Tunisia, Sardegna, sud Italia peninsulare e, appunto, la nostra Sicilia. La collocazione del sistema depressionario, prossimo a situarsi a nord della Tunisia, predisporrà le correnti in quota da sud sulla nostra isola. Per tale motivo saremo investisti per più giorni da un flusso umido meridionale che instaurerà una lunga fase perturbata. Atteso anche un graduale calo termico a partite dal settore centro-occidentale, con temperature prossime a portarsi sotto media stagionale di circa 3/5°C.

Adesso andiamo a scoprire che tempo ci attende durante le prossime 24 ore sulla nostra regione.

Previsioni meteo valide per martedì 2 ottobre 2018 – Attendibilità 60% (DI POCO MEDIO-ALTA)

| Grafica weathersicily.it |

Durante la notte si avrà il transito di un sistema temporalesco tra il palermitano e il messinese tirrenico, il quale apporterà possibili fenomeni intensi soprattutto intorno all’arcipelago delle Eolie. Nel frattempo, sempre nelle ore notturne, si avrà la risalita di celle temporalesche dal Canale di Sicilia, le quali coinvolgeranno, oltre le isole minori (Pelagie, Pantelleria ed Egadi), anche il comparto centro-occidentale (trapanese, palermitano, agrigentino, ovest nisseno) entro il primo mattino. Con il proseguire della mattinata il fronte temporalesco (occluso) avanzerà lentamente verso est, coinvolgendo tutte le province meridionali e, successivamente, orientali con possibili fenomeni intensi. Proprio per questo si raccomanda prudenza in caso di piogge intense o violente raffiche di vento. Sulla Sicilia occidentale il cielo sarà invece molto nuvoloso, con la possibilità di locali rovesci o temporali in risalita da sud verso nord. Nel pomeriggio si avrà l’uscita del fronte temporalesco che coinvolgerà per ultimo il messinese orientale; altrove vi sarà una temporanea pausa dai fenomeni, salvo sul comparto occidentale ove potrà persistere qualche fenomeno sparso. Situazione potenzialmente asciutta in serata.

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

La ventilazione al mattino sarà in generale debole, ma subirà importanti rinforzi da nord-ovest al passaggio del fronte temporalesco. Da metà mattinata si prevede inoltre un rinforzo della ventilazione di Ponente tra trapanese e palermitano occidentale, tendente a ruotare a sud-ovest nel pomeriggio, rimanendo moderata. Altrove ventilazione debole, con locali rinforzi di Scirocco o di Ostro in serata sul messinese interno. Le temperature saranno in ovvio calo: in generale sulle coste non si andrà oltre i +23/+24°C, mentre sarà possibile qualche grado in più tra catanese interno ed ennese. Sotto precipitazioni le temperature tenderanno naturalmente a calare, raggiungendo valori inferiori ai +20°C. Mari in genere mossi con moto ondoso in accentuazione dal mattino sul mar Tirreno occidentale e successivamente sul Canale di Sicilia; poco mosso lo Ionio.

01/10/2018 ore 18:25 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.