Sicilia: instabilità in aumento, forti venti e graduale calo delle temperature.

| Grafica weathersicily.it |

Buonasera amici di weathersicily.it. Dopo la breve fase anticiclonica africana la situazione quest’oggi, sabato 24 novembre 2018, vede un aumento della nuvolosità a causa di una perturbazione atlantica in avvicinamento da ovest. Quest’ultima, riuscendo a coinvolgere le nazioni occidentali del nord Africa, farà risalire tra la notte e il mattino un vortice prossimo a collocarsi sul Mar Tirreno e, a seguire, sul Mar Adriatico. Tale depressione prende il nome di vortice afro-mediterraneo, complice di un ulteriore rinforzo dei venti e del ritorno dell’instabilità. Ad interessarci, in ordine, sarà inizialmente un flusso umido in quota proveniente da SW, in rotazione ad W tra domenica e lunedì prossimo. Dopo l’attuale aumento termico (Scirocco presente in atto), a partire da domenica subentreranno da ovest fresche isoterme alla quota di 1.500 m circa, apportando un repentino a graduale calo termico ad iniziare dalle province occidentali della regione. Proprio i valori termici entro lunedì si porteranno in linea con la media climatica del periodo, mentre tra martedì e mercoledì prossimo probabilmente esse tenderanno a portarsi sotto media stagionale di circa 3°C a causa di correnti artiche prossime ad investirci. Quest’ultima proiezione sarà la tematica del successivo editoriale, nel frattempo concentriamoci sul quadro previsionale valido per le prossime 48 ore.

Nota: ricordiamo che nel nostro sito/app trovate le previsioni comunali valide per le 72 h, ove troverete maggiori dettagli previsionali.

Previsioni meteo regionali valide per domenica 25 novembre 2018 – Attendibilità 70% (MEDIO-ALTA)

Dopo l’attuale nuvolaglia sparsa, fin dalle ore notturne la nostra isola constaterà l’arrivo del flusso umido sud-occidentale in quota tramite l’arrivo di precipitazioni diffuse, tendenti a spostarsi velocemente da ovest verso est. Tale flusso instabile tenderà ad uscire probabilmente entro le prime ore mattutine sul versante ionico. Non escludiamo qualche fenomeno temporalesco tra nisseno costiero, ragusano e settore ionico, ove gli indici convettivi risulteranno maggiormente elevati a ridosso dei settori costieri (possibili temporali pelo-costa sul versante ionico). Una volta uscito il fronte ci attendiamo schiarite sparse, mentre ad ovest permarrà maggiore nuvolosità, associata a possibile instabilità sparsa tra trapanese, ovest agrigentino/palermitano. Al pomeriggio situazione sostanzialmente identica, con fenomeni che sporadicamente tenderanno ad allungarsi sul restante settore tirrenico e sul comparto meridionale. In serata situazione più clemente, salvo qualche ultima pioggia sul messinese tirrenico.

Venti moderati/forti da S/SW tra la notte e il mattino, tendenti a ruotare a Ponente entro il pomeriggio/sera. Molto mossi i bacini meridionali, da mosso a poco mosso lo Ionio, poco mosso il basso Tirreno, con moto ondoso in aumento non appena subentreranno le correnti occidentali. Temperature in generale calo, a tratti miti sul settore costiero ionico per ventilazione di terra/caduta.

Previsioni meteo regionali valide per lunedì 26 novembre 2018 – Attendibilità 60% (MEDIO-BASSA) 

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Giornata che vedrà il passaggio del secondo flusso perturbato in quota, questo proveniente da ovest. Salvo cambiamenti modellistici, il cielo dovrebbe presentarsi molto nuvoloso sul settore centro-occidentale dell’isola per tutto il dì, con piogge persistenti/moderate tendenti ad accentuarsi entro sera. Instabilità e nuvolosità in graduale aumento sul settore tirrenico centro-orientale e sul comparto centrale entro il pomeriggio/sera, con piogge annesse.

Venti nuovamente forti, specie al mattino, dai quadranti sud-occidentali. Ventilazione moderata al pomeriggio, probabilmente burrascosa entro sera/seconda sera da SW su ovest e nord Sicilia.  Molto mossi i bacini meridionali, poco mossi ma increspati i bacini tirrenici e ionici. Possibilmente agitato il Canale di Sicilia occidentale entro sera per la possibile burrasca attualmente prevista dai centri di calcolo. Temperature stazionarie, a tratti miti sul settore costiero ionico per ventilazione di terra/caduta.

24/11/2018 ore 15:50 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.