Sicilia, fase perturbata nel weekend: incertezze tra i vari centri meteorologici.

Buonasera lettori di weathersicily.it. Dopo i tristi avvenimenti accaduti lo scorso fine settimana la nostra isola sembra aver trovato un periodo maggiormente tranquillo, ovviamente rivolgendoci all’aspetto meteorologico. Tale pausa, purtroppo, sarà destinata a spegnersi a partire dalla giornata di sabato 10 novembre 2018 in quanto ad ovest del Mediterraneo è appena subentrato un nuovo impulso atlantico, tendente ad isolarsi in quota tramite una goccia fredda. Quest’ultima entro il corso delle prossime 24 ore scivolerà tra alta Algeria e Tunisia, per poi collocarsi entro tra sabato sera e domenica 11 novembre sul medio-basso Canale di Sicilia. Proprio su quest’ultima fase, relegata al posizionamento della goccia in sede sicula (Canale di Sicilia), i centri meteorologici mostrano da circa 48 ore notevoli incertezze che, di fatto, rendono il quadro previsionale decisamente vulnerabile. A marcare uno scenario decisamente piovoso è il modello canadese Gem (specie nella sua media ensemble), il modello giapponese Jma e il modello tedesco Icon, parzialmente anche il britannico Ecmwf. Le variabili in questione riguardano, come anticipato, l’esatta collocazione delle goccia fredda che, qualora dovesse traslare su vie più settentrionali, apporterebbe piogge significative su buona parte del comparto occidentale, centro-meridionale ed orientale. Una posizione più meridionale della goccia, invece, comporterebbe una fase perturbata meno accentuata e, al momento, è il modello americano Gfs (insieme a qualche altro, meno noto, modello) ad intravedere tale possibilità. Edit: il modello americano gfs nel run 12z si accoda ai restanti modelli.

| Grafica weathersicily.it |

Tralasciando le incertezze modellistiche esposte, la goccia fredda atlantica richiamerà di certo moderate ed umide correnti da E/SE (sia al suolo che in quota) che avvieranno una nuova fase perturbata, potenzialmente da non sottovalutare. Da evidenziare, durante la giornata di sabato, la presenza di un vortice secondario/orografico a sud-est della Sardegna che, sospingendo correnti nord-occidentali sul proprio bordo meridionale, tenderà ad incontrare in prossimità dell’area occidentale della Sicilia umide correnti sciroccali, quest’ultime associate alla goccia atlantica. Tale situazione dovrebbe far sorgere entro le ore mattutine un’insidiosa linea di convergenza (linea temporalesca) ad ovest/sud del trapanese, riuscendo a propagarsi nelle ore pomeridiane a ridosso del comparto costiero meridionale siciliano. Proprio l’esatta collocazione della goccia fredda potrebbe far innalzare la linea convettiva fin verso il territorio più internato (zone occidentali e centrali) della nostra regione, instaurando una fase instabile da attenzionare. A marcare tale possibilità è il centro tedesco Icon, il canadese Gem ed il britannico Ecmwf. A seguire la fase perturbata, tra sabato pomeriggio/sera e domenica, dovrebbe coinvolgere  l’area centro-orientale della Sicilia, specie il comparto sud-orientale e il settore ionico, ove l’umida ventilazione di Levante potrebbe incentivare anche locali fenomeni da stau (ristagno) a ridosso dei rilievi orientali maggiormente esposti (Iblei, Etna, Peloritani). Da segnalare 48 ore di intenso maltempo tra le due isole minori meridionali (Pantelleria/Pelagie), queste sicuramente più coinvolte dal passaggio della goccia fredda atlantica. Atteso qualche cm di neve sull’Etna (specie settore orientale), oltre i 2.500 m circa.

Tendenza prossima settimana

A partite da lunedì 12 novembre 2018 tenderà a prendere campo sul Mediterraneo un vasto campo alto-pressorio di natura azzorriana che, probabilmente, ci farà compagnia per buona parte della prossima settimana. Tuttavia la campana anticiclonica non apporterà un significativo aumento delle temperature ma, certamente, una situazione maggiormente più stabile.

Adesso andiamo ad analizzare il quadro previsionale per le prossime 48 ore. In entrambi i bollettini l’indice di attendibilità risulterà medio a causa delle divergenze modellisti esposte precedentemente. 

Previsioni meteo regionali valide per sabato 10 novembre 2018 – Attendibilità 50%

Giornata prettamente nuvolosa o molto nuvolosa su buona parte del territorio. Al mattino si attende la formazione di una linea temporalesca a ridosso del trapanese occidentale/meridionale, tendente ad approcciare l’area costiera dell’agrigentino. Non si esclude un possibile innalzamento della stessa fin verso le zone interne/tirreniche del trapanese e dell’agrigentino/palermitano occidentale. Temporali diffusi (anche intensi) tra isole Egadi, Pantelleria e isole Pelagie. Instabilità convettiva in probabile sviluppo sull’area ionica (mare aperto), tendente ad avvicinarsi ai settori costieri esposti entro il primo pomeriggio. Al pomeriggio probabile peggioramento sul restante agrigentino (orientale), basso nisseno e ragusano con rovesci e temporali sparsi, localmente anche intensi (specie sui settori costieri). Rovesci e temporali sparsi anche tra catanese e siracusano ionico, in estensione al messinese ionico. Probabile miglioramento ad ovest, salvo qualche ultima pioggia sparsa. In serata instabilità insistente sull’area ionica (possibilmente anche sul ragusano ed ennese orientale), specie tra catanese e siracusano ove potrebbero persistere rovesci e diffusi temporali. Nuvolosità sparsa altrove con possibili piogge sparse tra trapanese e palermitano tirrenico.

Venti moderati di Scirocco sul Canale di Sicilia e sul messinese orientale, deboli sullo Ionio. Deboli o moderati di direzione variabile altrove. Entro sera ventilazione orientale in rinforzo sullo Ionio e sul Canale orientale. Mosso il Canale di Sicilia, da poco mosso a mosso lo Ionio, poco mosso o calmo il basso Tirreno. Temperature in calo, specie nei valori massimi.

Previsioni meteo regionali valide per domenica 11 novembre 2018 – Attendibilità 50%

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Cielo generalmente nuvoloso o molto nuvoloso sul comparto centro-orientale, poco nuvoloso altrove. Persiste instabilità sparsa tra catanese e siracusano ionico con piogge sparse e isolati temporali fino a sera. Possibili piogge sparse tra ragusano orientale, entroterra catanese ed ennese orientale, in graduale esaurimento entro il pomeriggio/sera.

Venti moderati da E/NE sullo Ionio e sul Canale di Sicilia, deboli altrove. Mosso o molto mosso il Canale al largo, mosso lo Ionio, poco mosso il basso Tirreno. Temperature generalmente stazionarie.

09/11/2018 ore 16:46 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.