Sicilia: ennesimo peggioramento nel weekend. Attesa neve sull’Etna (specie sul versante sud).

| Grafica weathersicily.it |

Buonasera amici di weathersicily.it. Nemmeno il tempo di una brevissima pausa, il maltempo è pronto a tornare sulla nostra isola entro sabato 1 dicembre 2018 (inizio dell’inverno meteorologico) a causa dell’arrivo di una perturbazione atlantica. Si ripeterà, pertanto, l’ennesimo weekend perturbato in Sicilia ove ormai da circa cinque settimane la routine è la medesima. La tendenza emessa 48 ore fa prende conferma, specie per quanto riguarda le possibilità di nevicate sul versante meridionale etneo. Ma andiamo con ordine: sulla nostra regione quest’oggi le correnti in quota/suolo si sono predisposte dai quadranti occidentali/sud-occidentali a causa di un impulso atlantico giunto sul Mediterraneo occidentale. Nel dettaglio siamo interessati dal richiamo prefrontale, anche se questo non avvertibile come spesso accade a causa del primo freddo di stagione giunto ad inizio settimana che ha di fatto consentito la frenata del richiamo mite intorno l’area tunisina (valori fin i +8/+10°C a 1.500 m circa su quest’ultima nazione). In Sicilia, specie sul versante orientale, resistono difatti ancora isoterme prossime ai +4°C ad 850 hPa (1.500 m circa). L’afflusso atlantico giunto ad occidente si isolerà entro domattina tramite una goccia fredda in quota intorno la zona sarda, con al suo interno valori prossimi ai -24°C alla quota di 5.000 m circa. Tale configurazione farà permanere un flusso meridionale in quota, tendente ad umidificarsi con l’avvicinarsi di quest’ultima. Pertanto la fase perturbata prenderà ufficialmente il via entro le ore nottune/mattutine, specie sul versante centro-orientale della regione ove si attendono i quantitativi pluviometrici più evidenti. Instabilità sparsa coinvolgerà anche il settore centro-occidentale della regione, anche se alternata a schiarite. Grazie al freddo giunto precedentemente, lo zero termico riuscirà a soffermarsi fin verso i 2.200 m circa. Entro domenica 2 dicembre 2018 la goccia fredda tenderà a scivolare verso il Canale di Sicilia, richiamando correnti orientali/nord-orientali sulle nostre zone, apportando ancora le ultime isolate piogge sui settori esposti.

Andiamo subito ad analizzare il quadro previsionale per le prossime 48 ore. Per maggiori dettagli previsionali-grafici vi invitiamo ad visionare le previsioni comunali presenti nel sito/app.

Previsioni meteo regionali valide per sabato 1 dicembre 2018 – Attendibilità previsione 70% (MEDIO-ALTA)

Fin dalle ore notturne assisteremo ad un primo peggioramento delle condizioni atmosferiche sull’area centro-orientale, ovvero tra est agrigentino, nisseno, basso ennese, catanese, ragusano e siracusano con piogge deboli/moderate. Sulle medesime zone (ad eccezione del siracusano possibilmente) entro il mattino il flusso umido meridionale tenderà ad accentuarsi, apportando precipitazioni costanti tendenti a raggiungere anche la provincia del messinese. Possibili fenomeni temporaleschi, localmente anche intensi, tra basso nisseno e basso ragusano. Instabilità sparsa ad occidente, ovvero tra trapanese, agrigentino ed entroterra palermitano con rovesci sparsi ed isolati temporali a ridosso delle zone costiere. Al pomeriggio peggiora sulla fascia tirrenica del palermitano per la possibile formazione di temporali pelo-costa in risalita sul Mar Tirreno. Ancora residue piogge sparse sull’area orientale, specie sul siracusano ionico ove non escludiamo qualche temporale. Fenomeni in veloce esaurimento entro il pomeriggio/sera con schiarite più persistenti. Possibile ritornante perturbata da oriente in serata sulla fascia ionica del catanese (specie zone orientali etnee), tendente a scivolare sul siracusano entro le ore notturne a seguire.

*Attese moderate nevicate sull’Etna oltre i 1.900/2.000 m circa, specie sul versante meridionale del vulcano ove entro fine giornata potrebbero accumularsi fin 15 cm di neve fresca alla quota indicata (possibilmente oltre a quote superiori).

Venti deboli/moderati di Libeccio al mattino, in graduale esaurimento al pomeriggio. Da mosso a poco mosso il Canale, poco mosso lo Ionio, calmo il basso Tirreno. Temperature stazionarie, in calo nei valori max per la presenza di precipitazioni diffuse.

Previsioni meteo regionali valide per domenica 2 dicembre 2018  – Attendibilità previsione 70% (MEDIO-ALTA)

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Giornata prettamente nuvolosa sul settore tirrenico e sul basso versante ionico, con residue precipitazioni al mattino. Persiste qualche piovasco sul palermitano al pomeriggio, specie a ridosso dei rilievi settentrionali. Variabilità sparsa altrove.

Venti in rinforzo, moderati da N/NE, specie sull’area centro-meridionale, sul Canale di Sicilia e sullo Ionio. Mosso lo Ionio tra catanese/siracusano, poco mossi i bacini tirrenici e della costa sud. Temperature stazionarie, in rialzo nei valori max lungo la costa sud per venti di caduta settentrionali (valori fin i +19°C circa).

Tendenza inizio prossima settimana

La giornata di lunedì 3 dicembre 2018 dovrebbe vedere il passaggio di diffusa nuvolosità sul settore occidentale/settentrionale della regione, associata a qualche piovasco sparso sul messinese tirrenico. Variabilità altrove. Attesa moderata ventilazione di Maestrale, specie sull’area del Canale di Sicilia. Atteso un lieve rialzo termico.

30/11/2018 ore 15:52 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.