Sicilia, brusco e temporaneo crollo termico giovedì: temperature sotto media anche di 7/8°C.

| Grafica weathersicily.it |

Buongiorno amici di weathersicily.it. Le infiltrazioni artiche, favorite dal blocco anticiclonico azzorriano posto sul centro-nord europeo, iniziano coinvolgere la nostra isola tramite sostenuta ventilazione di Grecale. Ieri, lo pseudo fronte freddo alla quota di 3.000 m circa, ha apportato maltempo diffuso sul comparto tirrenico e sulle zone interne ove un minimo orografico posto sulle isole Egadi ha favorito localmente convergenze sull’area dell’entroterra centrale. Precipitazioni intense hanno interessato il nisseno, il palermitano orientale, i comuni orientali del capoluogo e infine le zone interne della medesima provincia tramite l’avvio dello stau (ristagno) favorito dall’orografia. Pensate che sul monrealese (dintorni Pioppo), poco vicino Palermo, sono caduti 114 mm di pioggia in 2 ore e 40 minuti. Oggi, mercoledì 26 settembre 2018, ritroviamo nuvolosità diffusa ma principalmente sterile (salvo comparto ionico ove si registrano piovaschi), tendente a dissolversi entro il pomeriggio odierno non appena giungeranno correnti secche in quota. Ultimi fenomeni sulle isole minori meridionali.

Brusco crollo termico entro domani

| Grafica weathersicily.it |

Come vi avevamo anticipato nel precedente editoriale, tali infiltrazioni orientali tenderanno a proseguire durante il corso della settimana grazie al getto nord-orientale, che con medie possibilità tenderà ad isolarsi entro venerdì sul Mar Ionio tramite una goccia fredda in quota. Tale configurazione consentirà entro le prossime 24 ore l’arrivo di fredde isoterme per il periodo, con valori fin i +5°C alla quota di 1.500 m (850 hPa) sul comparto tirrenico orientale. Si tratta di dati tipicamente tardo-autunnali per la nostra regione, decisamente anomali per il periodo. Pensate che la media stagionale per l’ultima settimana di settembre (media 1981/2010) vede alla stessa quota valori prossimi ai +13°C, pertanto le temperature tenderanno (localmente) a portarsi sotto media stagionale anche di 7/8°C. Valori compresi tra i +6/+8°C alla quota di 1.500 m lambiranno le restanti province, ove le temperature tenderanno a portarsi sotto media di circa 5/7°C. Sintetizzando: sul comparto tirrenico e ionico le temperature max faticheranno a superare i +21/+22°C, qualche valore poco più elevato atteso sulla costa sud a causa della ventilazione di caduta nord-orientale. Proprio la ventilazione tenderà a presentarsi ancora sostenuta (Grecale), accentuando la sensazione di fresco in quanto i valori umidi tenderanno a potarsi sotto il 50% (aria continentale).  Atteso il primo freddo di stagione in montagna.

La situazione atmosferica dovrebbe presentarsi prettamente soleggiata, salvo qualche nube sterile di passaggio sul comparto tirrenico. Attesa maggiore nuvolosità sul siracusano ionico, con qualche possibile pioggia sparsa tra la notte e il mattino. Mari ancora mossi o molto mossi, poco mossi sottocosta sul comparto meridionale e sul messinese ionico.

Autopromozione

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

La tendenza per venerdì 28 settembre 2018 resta ancora incerta in quanto la goccia fredda ionica potrebbe evolvere in una possibile depressione tropicale, contente un cuore caldo alle medie quote all’interno del proprio occhio. Ad oggi è il modello britannico Ecmwf a vedere un possibile coinvolgimento del settore orientale siculo, mentre i restanti centri meteorologici vedono la depressione mantenersi sui confini greci. Dunque sarà bene osservare le prossime emissioni modellistiche per poter sciogliere la prognosi. Sotto l’aspetto termico, invece, recupereremo qualche grado entro il fine settimana ove le temperature tenderanno a portarsi in linea con la media climatica del periodo.

26/09/2018 ore 10:50 – ©weathersicily.it



Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.