Palermo e il rebus dei venti di caduta: perchè non si registrano i +25°C previsti?

| Ricostruzione grafica |

Buon pomeriggio amici, la nostra isola, come ormai ben saprete, è interessata ad un intenso richiamo mite africano, prossimo ad esaurirsi entro la giornata di domani, sabato 25 febbraio 2017. Come in molti si saranno accorti a Palermo al momento si registrano temperature sotto i +20°C, quando in realtà se ne prevedevano almeno 4-5 in più per via dei venti di caduta meridionali, che al momento stanno avendo difficoltà a sfondare lungo la città, lasciando spazio alla brezza marina. 

| Allegato 1, rete Sias |

A Misilmeri, per esempio, (comune distante solo 10 km circa in linea d’aria dal capoluogo) si registrano +25°C, sotto intensa ventilazione meridionale. Tale situazione avviene per via dell’orografia che spesso esegue questi simpatici tranelli. I venti di caduta, ricordiamo, provengono dall’entroterra e spesso diventano un rebus proprio per l’orografia, in questo caso dettata dai monti della Conca d’Oro che stanno ostacolando l’arrivo delle correnti meridionali in città, fondamentali per il raggiungimento del dato previsto (+25°C). Non è la prima volta che accadono situazioni simili, difatti più volte lo scirocco (vento da sud-est) e l’ostro (vento da sud) sono un rebus per Palermo, a volte protetta dalle imponenti catene montuose poste alle spalle della città. Oltre all’orografia, più volte incidono anche altri fattori, determinati (per esempio) dall’intensità e dall’altitudine delle correnti in quota. Grazie alla carta del Sias, che mostra le temperature massime parziali di oggi, venerdì 14 febbraio 2017, possiamo osservare una situazione simile anche sul messinese tirrenico.

| Allegato 2, rete Weather Sicily |

Il secondo allegato, che visiona la situazione termica sul capoluogo tramite la nostra rete, evidenzia tale situazione, con la zona di Boccadifalco che vola per qualche minuto vicino ai +21°C, per via di qualche refolo da sud. Punta Raisi, dopo una massima di +21°C, crolla a +16°C per momentanea pausa dei venti di caduta. In serata tuttavia, grazie ad un probabile cambio di correnti in libeccio, il fenomeno dovrebbe prendere vita (venti di caduta), in quanto statisticamente l’orografia permette uno sfondamento delle correnti più semplice.

Tale situazione dimostra ancora una volta come i secchi venti di caduta risultano imprevedibili, assumendo un ruolo fondamentale sotto l’aspetto termico per il settore tirrenico in questo tipo di configurazioni. Sicuramente, quando anche i più prestigiosi modelli di calcolo propongono un’isoterma di +15°C a 1.500 metri e raffiche meridionali oltre ai 50 km/h, il previsore di turno non può far altro che prevedere una valore over +20°C per il capoluogo. Il resto, come sempre, lo decide la natura e tutti i particolari annessi in parte descritti.

Aggiornamento delle ore 17:00 – Sul capoluogo giungono le prime raffiche da S/SW, la temperatura schizza fin i locali +24°C.

24/02/2017 ore 15:46 – ©weathersicily.it

Autopromozione

Seguimi su

Simone Pecorella

Ideatore, dirigente, grafico, previsore e redattore di Weather Sicily.
Seguimi su


Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.