Caldo record in Sicilia: storia delle ondate di caldo più importanti degli ultimi 20 anni

| Grafica weathersicily.it |

| Grafica weathersicily.it |

Ci sono momenti come la storica ondata di freddo e neve del 31 Dicembre 2014, che restano negli annali della meteorologia siciliana. Dal 1990, di “appuntamenti con la storia” per quanto riguarda forti ondate di calore ne abbiamo avuti soprattutto tre, nel 1998, nel 1999 e nel più recente 2007.

Nel 1998 la temperatura più alta registrata in Italia fu di +46.4 °C, rilevati a Siracusa il 2 Luglio 1998: il dato rappresentava all’epoca la seconda temperatura più alta mai rilevata in territorio italiano. Notevolissimi anche i +43.1 °C di Palermo Punta Raisi (record mensile di Luglio per la stazione) e il dato della stazione meteorologica di Messina con +43.6 °C (ancora oggi record assoluto per la stazione). Il giorno successivo, 3 luglio, la rotazione dei venti sulla Sicilia meridionale permise alla stazione meteorologica di Cozzo Spadaro di raggiungere una temperatura massima di +42.0 °C, andando ad eguagliare lo storico record di temperatura massima assoluta del 20 luglio 1939.

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Ma è quella del 1999 l’ondata di calore più intensa mai registrata nell’intero territorio europeo: la stazione meteorologica dell’Osservatorio delle Acque di Catenanuova fece registrare l’eccezionale temperatura di +48.5 °C durante la giornata del 10 Agosto 1999. Si tratta della temperatura più alta (la più alta temperatura attendibile in quanto non è regolarmente registrata a norma OMM ma è di proprietà di un ente ufficiale come l’Osservatorio delle Acque) mai registrata nel continente. Oltre a Catenanuova, nello stesso giorno anche la stazione meteorologica di Palermo Boccadifalco faceva segnare il suo record assoluto con 45.2 °C, insieme a Trapani Birgi con +44.0 °C e Prizzi con +40.0 °C. Le stazioni di Pantelleria e Cozzo Spadaro facevano segnare invece i loro record mensili di Agosto rispettivamente con +41.8 °C e +39.8 °C.

Nel 2007 invece vede primeggiare la stazione meteorologica di Foggia con +47,0 °C, temperatura più alta mai registrata, in Italia, da una stazione meteorologica ufficiale (a norma OMM). In Sicilia la stazione meteorologica di Palermo Boccadifalco fece segnare il proprio record mensile di Giugno con +44.0 °C, così come la stazione meteorologica di Catania Sigonella con +44,2 °c, quella di Messina con +43,4 °C e quella di Cozzo Spadaro con +40,4 °C.

639effaec12ffaacdf1606668d40ff43

Tre ondate di caldo storiche, quella del 2007 nel mese di Giugno, quella del 1998 a Luglio, e quella del 1999 ad Agosto. Vale la pena soffermarsi su questi dati, in quanto durante la giornata di giovedì 16 giugno 2016 sarà davvero possibile abbattere qualche record mensile, se non assoluto, in particolare per le stazioni posizionate sulla costa tirrenica. L’ondata di caldo destinata ad invadere la Sicilia interesserà infatti con più veemenza proprio le località costiere tirreniche e le località pedemontane delle Madonie, dei Nebrodi e dei Peloritani rispetto alle zone interne, dove la più forte ventilazione meridionale (rispetto alle tre ondate storiche) sarà un elemento nuovo ed interessante da attenzionare.

Weather Sicily è pronta all’evento, con informazioni e dati in tempo reale da tutte le località siciliane su tutti i canali social. E voi?

*Sono stati utilizzati per l’articolo esclusivamente i dati ufficiali dell’Aeronautica Militare, gli unici che possono essere considerati ufficiali in quanto certificati a norma dall’Osservatorio Meteorologico Mondiale.

14/06/2016 ore 21.19 – Articolo di Emanuele Maiorana per ©Weathersicily.it

Racconta la tua estate su Weather Sicily App. Scarica l’applicazione e inviaci le tue foto. Weather Sicily App è la prima app siciliana ad offrirti le previsioni meteo per tutti i comuni e le più importanti località di mare e montagna presenti in Sicilia.

Emanuele Maiorana

Redattore, previsore, developer modelli meteorologici e prodotti meteorologici di Weather Sicily.


Le previsioni meteorologiche e tutti i servizi offerti da Weather Sicily sono gestiti da appassionati di meteorologia, curate sulla base delle informazioni dei modelli matematici, aggiornate con la massima precisione possibile. Appassionati che seguono da anni la meteorologia siciliana e che hanno maturato nel tempo una certa competenza sul campo.

Weather Sicily non potrà essere considerata responsabile per ogni o qualsiasi danno che potesse derivare a soggetti giuridici terzi, società, enti o persone in relazione all'uso delle previsioni meteorologiche. In nessun caso sarà responsabile per qualsiasi tipo di danno, inclusi, senza limitazioni, i danni derivanti dalla perdita di beni, profitti e redditi, danni biologici, quelli derivanti dal costo di ripristino, di sostituzione, od altri costi similari, diretti od indiretti, incidentali o consequenziali, ovvero anche solo ipoteticamente collegabili con l’uso delle previsioni meteorologiche.

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, pertanto non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

La documentazione, le immagini, i caratteri, il lavoro artistico, la grafica, il software e gli altri contenuti del sito, tutti i codici e format scripts per implementare il sito, sono di proprietà di Weather Sicily. Il materiale contenuto nel sito Web è protetto da copyright. E' fatto, pertanto, divieto di copiare, modificare, caricare, scaricare, trasmettere, pubblicare, o distribuire per se stessi o per terzi per scopi commerciali se non dietro autorizzazione scritta.

E' consentita la condivisione di news e dati a condizione di citare il nostro sito. I Widget da noi offerti sono gratuiti e usufruibili a tutti coloro i quali volessero prelevarli.